RIGA 1

Codice Prodotto  
Descrizione Prodotto  
Codice Imballo  
Descrizione Imballo  
Numero di colli  
Peso Netto  
Tipo di fatturazione  
Quantità da fatturare  
Prezzo Unitario  
Totale Importo  

RIGA 2

Codice Prodotto  
Descrizione Prodotto  
Codice Imballo  
Descrizione Imballo  
Numero di colli  
Peso Netto  
Tipo di fatturazione  
Quantità da fatturare  
Prezzo Unitario  
Totale Importo  

RIGA 3

Codice Prodotto  
Descrizione Prodotto  
Codice Imballo  
Descrizione Imballo  
Numero di colli  
Peso Netto  
Tipo di fatturazione  
Quantità da fatturare  
Prezzo Unitario  
Totale Importo  

RIGA 4

Codice Prodotto  
Descrizione Prodotto  
Codice Imballo  
Descrizione Imballo  
Numero di colli  
Peso Netto  
Tipo di fatturazione  
Quantità da fatturare  
Prezzo Unitario  
Totale Importo  

notiziario

ONU: "Il 2021 è l'Anno Internazionale della Frutta e della Verdura"

Il 2021 è l’anno internazionale della Frutta e della Verdura. A dichiararlo è stata l’Assemblea Generale dell’Onu (l’Organizzazione delle Nazioni Unite). Un’occasione unica per sensibilizzare i cittadini e l’opinione pubblica circa l’importanza del consumo di frutta e verdura nell’alimentazione umana. 

 

Incentivarne il consumo ha sostanzialmente una duplice valenza: da un lato la sicurezza alimentare e la salute, in virtù della famosa piramide alimentare che pone entrambi gli alimenti alla base, consigliandone fortemente l’utilizzo almeno 3 volte al giorno nei pasti principali; dall’altro lato è cruciale per favorire gli obiettivi di sviluppo sostenibile prefissati dall’Onu. Il monito ad incrementare il consumo di frutta e verdura arriva direttamente dal direttore generale dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura, Qu Dongyu, che il 15 dicembre 2020 ha ufficialmente dato il via all’anno internazionale della Frutta e della Verdura, con un video-appello a migliorare la produzione alimentare, rendendola più sana e sostenibile attraverso l'innovazione e la tecnologia, nonché a ridurre le perdite e gli sprechi alimentari. 

 

I benefici legati al consumo di frutta e verdura non riguardano solamente la salute degli esseri umani, ma andrebbero a giovare anche all'economia del settore ortofrutticolo, garantendo un commercio sostenibile e favorendo la gestione delle perdite alimentari e dei rifiuti. “Precetti” che sposano in pieno i valori su cui si fonda la nostra cooperativa di produttori ortofrutticoli: dalla passione per l’ambiente e la voglia di preservarlo, all’amore per la nostra terra che mira a valorizzarne le tipicità. La nostra idea di agricoltura s’è sempre ispirata all’ecosostenibilità e alla tutela della biodiversità, principi cardini di quella Dieta mediterranea di cui il nostro Paese si fa vanto. Per questo crediamo che l'anno internazionale della Frutta e della Verdura possa essere un assist meraviglioso per sensibilizzare la collettività al consumo di prodotti freschi, genuini e a basso impatto ambientale.